forex trading logo
Calendario 2013

Calendario 2013

  Clicca QUI per scaricare il calendario sul tuo computer. Read more
Martedì 04 Gennaio 2011 08:29
Consiglio direttivo

Consiglio direttivo

Club “Amici Veicoli Storici Valli di Lanzo” C.F. 92044960018 PEC club@pec.avsvl.it Read more
Martedì 04 Gennaio 2011 09:23

Chi siamo

Il 4 gennaio alle ore 21, presso i saloni dell’Azienda di Promozione Turistica di Lanzo, si è inaugurato il Club  “Amici Veicoli Storici Valli di Lanzo” nato per iniziativa di alcuni amici, veri... Read more
Mercoledì 05 Gennaio 2011 11:26

Login



Chi è online

 20 visitatori online

Dove siamo

mappa

facebook

Home Le auto si raccontano
Le auto si raccontano - Bruno - Fiat 125 Special I serie PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 03 Gennaio 2011 14:05
Indice
Le auto si raccontano
Bruno - Fiat 125 Special I serie
Bruno - Fiat 130 3,2 Berlina Aut.
Bruno - BMW M5 (E34)
Bruno - AUDI 80 2,0 Coupè
Tutte le pagine
 
Fiat 125 Special I serie del 1971
  
alt
 
 Acquistata nel marzo 2005 da un meccanico della provincia di Modena, dove il culto per l’auto è una garanzia!! Trovata su internet, me ne sono innamorato immediatamente e sono partito subito per andarla a vedere di persona.
 Ero alla mia prima esperienza con le auto d’epoca e non ero per nulla esperto di auto del genere. Fortunatamente ho trovato una persona affidabile ed onesta che mi ha fatto trovare la vettura  sul ponte perché potessi rendermi conto di ciò che andavo ad acquistare e mi ha descritto minuziosamente tutti i lavori che aveva effettuato.
 Mi ha raccontato poi la storia della vettura: appartenuta ad un signore del 1916 che la usava ogni fine settimana per spostarsi da Chiavari a Sesti Levante dove aveva la villa per le vacanze. La vettura aveva passato tutta la sua vita chiusa in garage sia Chiavari che a Sestri, poi il proprietario è venuto a mancare e gli eredi non sapevano cosa farsene di quest’auto ormai ultra trentennale e la vendettero ad un commerciante il quale a sua volta la cedette a Matulli, noto commerciante di auto d’epoca di Imola il quale la scambiò con questo meccanico che la tagliandò e la mise in vendita.
Ed ecco arrivare il sottoscritto, fresco di “passione” per le auto d’epoca.
 Come la vidi, mi sono detto: “Questa è la mia vettura”; carrozzeria immacolata e splendente, interni perfetti con selleria come nuova, motore garantito dopo la messa a punto … cosa pretendere di più!!
Ho provato a tirare un po’ sul prezzo, ma vedendo la fermezza del venditore, non ho voluto rischiare di perdermi un così bel pezzo ed ho ceduto!!
Lasciata una caparra ritornai la settimana successiva per ritirarla.
Un po’ preoccupato nell’affrontare un viaggio di circa 300 Km con un auto di 34 anni totalmente sconosciuta, parto verso casa cercando di non tirare troppo il motore.
I primi km non ho superato i 90 Km/h, poi, vedendo che l’auto reagiva bene, ho provato a premere un po’ di più sull’acceleratore e la vettura si comportava benissimo anche ai 100 Km/h, anche ai 110 Km/h … a poco a poco la tensione si allenta e il viaggio comincia a diventare piacevole; tanto ormai avevo preso confidenza con la vettura e senza quasi accorgermene eccomi a casa!!
 Da allora non ha più lasciato il mio garage se non per accompagnarmi ai raduni o a fare la solita passeggiata settimanale di una ventina di Km per sgranchirle un po’ le ruote e sentire rombare i suoi 100 cavalli purosangue!!
 
 


Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Luglio 2018 07:32
 


Powered by Digibase. Designed by: Free Joomla Theme, gd library. Valid XHTML and CSS.